Parigi

Che Parigi sia la Capitale dell'Amore ormai è risaputo. Chi non ci è mai stato forse si chiederà il perchè.. ora ve lo spiego io! love

Dal momento in cui metti piede in questa città puoi percepire una strana sensazione nell'aria..senti il romanticismo ovunque.. persino i lampioni hanno una qualche sorta di stregoneria che ti dà questa percezione.

Recentemente purtroppo, dopo gli ultimi brutti episodi, quest'atmosfera è andata via via affievolendosi sostituendosi con ansia e paura da parte sia del turista che dagli abitanti stessi. Per fortuna c'è gente che, nonostante tutto, non si fa intimorire da questi avvenimenti e decide di visitarla comunque cercando di dimenticare cio' che è successo o per lo meno.. provando a non pensarci.. Stimo tantissimo queste persone!! 

Io ad esser sincera, ci sono stata prima che accadesse tutto ciò..era Dicembre 2013..per l'esattezza periodo di Capodanno da come avrete potuto intuire dall'immagine qui a fianco. Difatti ero indecisa se inserire questa pagina nella sezione "Idee per Capodanno" o magari insieme a Londra dato che, come per altre volte, é stata una combinazione di 2 viaggi! tonqueout 
Alla fine ho però deciso di dedicargli una pagina a sè...proprio perché trattasi di una città speciale...quasi magica, e proprio per questo continua a essere nonostante tutto, una delle mete preferite dai turisti! Ora vi elenco qui di seguito le principali attrazioni da non perdere per un TOP week-end romantico!! 

-La Tour Eiffel: vabbè...classico e forse pure scontato! Consiglio ovviamente di salire in cima..io molto pigramente ho preferito fare il triplo di fila e salire in ascensore piuttosto che optare per le scale.. blink Ovviamente anche qui vendono online i biglietti "salta coda" che potete acquistare in totale sicurezza in modo da evitarvi almeno una bella mezz'ora (se vi va bene) d'attesa in piedi...e magari anche al freddo!! Anche in questo caso uno dei siti che posso consigliarvi è GetYourGuide.

-Les Champs Elysées: ovvero il grande e famosissimo vialone alberato pieno zeppo di negozi di marca, prestigiosi cafè e ristoranti chic, che spacca in due la città e termina con un bellissimo Arc du Triomphe che gli fa da rotonda. Durante il periodo natalizio tutti gli alberi sono decorati e illuminati in modo molto suggestivo.

-Montmartre e Sacre-Coeur: trattasi di una basilica cattolica in pietra calcarea che posta su una collina chiamata per l'appunto "Montmartre" domina tutta la città. La vista da lassu' è davvero strepitosa, in piu' durante il periodo natalizio potete trovare un mercatino con tante bancarelle di prodotti tipici e souvenir.

-Notre-Dame: bè la famosa Cattedrale del Gobbo è da visitare per forza! Anche l'interno, seppur non sono amante dello stile gotico, posso dire che merita un'occhiata, specialmente per vedere l'effetto del rosone centrale che con la luce del sole riflette mille colori. Anche qui si puo' far la fila per salire sul campanile e vedere Parigi dall'alto anche se...nulla ha che vedere con la vista dalla Torre!!

-Musèe du Louvre: anche questo possiamo dire che è una dei simboli della città..le famose piramidi di vetro che spuntano nel bel mezzo della piazza. Famoso soprattutto per il celebre ritratto della "Monalisa" questo museo è uno dei visitati al mondo. Consiglio ovviamente una sbirciatina.. sicuramente rimarrete delusi del quadro della Gioconda.. almeno per me è stato cosi'. Piccolissima e dietro ad un vetro... davanti invece una miriade di gente accalcata per guardarla da vicino e rubare qualche scatto.

-Musèe d'Orsay: è situato proprio di fronte e anche questo è molto importante e conosciuto.. ammetto di averlo visitato anni fa..quand'ero stata a Parigi in gita con la scuola. Mi è rimasto in presso soprattutto per la particolarità..essendo stato creato all'interno di una vecchia stazione ferroviaria ha tutto il soffitto dell'ingresso vetrato ed un grosso orologio d'orato appeso. Se avete tempo anche questo merita una visitina.

-Pigalle e Moulin Rouge: per concludere l'itinerario, ovviamente non puo' mancare una visita al famosissimo quartiere a luci rosse di Parigi. Qui troverete sexy-shop a volontà, negozi e caffè molto particolari.. un po' estrosi diciamo. E poi c'è lui.. il celebre Moulin Rouge..ovviamente lo vedete subito data la sua forma e colore da cui ne deriva il nome.. tonqueout Sinceramente ammetto di non esserci entrata..ma qualora dovessi tornarci magari uno spettacolino perchè no ?

 

Ed ecco qui che si conclude la lista delle principali attrazioni di Parigi. Ovviamente anche qui un semplice week-end è mooolto stringato.. se riuscite a buttarci un paio di giorni in piu' meglio!  ;) Diciamo che la si gira bene perchè anche qui la metro è molto efficiente (a volte persino elegante wild). Come hotel ho optato infatti uno molto comodo alla fermata di Lamarck...in zona Montmartre in pratica, un semplice 2stelle ma con un buon rapporto qualità/prezzo per essere in centro. Si chiama Hotel Roma Sacre-Couer. Lo consiglio vivamente.. pulito e con camere molto artistiche, in perfetto stile francese. La colazione ogni mattina è a buffet e con cornetti e baguette fresce...da acquolina in bocca in pratica!! E poi appunto a due passi dalla metro e da Montmartre con il suo quartiere degli artisti.. bellissimo!

Moulin Rouge

sotto la Torre...in attesa di salire!

Notre Dam de Paris

l'imponente Sacre Coeur

Parigi dall'alto..