Siamo partiti il 31 stesso con American Airlines. Purtroppo con loro su questa tratta si viaggia molto male in economy..aeromobili vecchi e sedili scomodi.. niente monitor individuale ma il classico schermo che fa tanto "pullman" con un unico film in onda che volere o volare (per rimanere in tema wow) si devono sorbire tutti! Purtroppo però al momento risulta essere l'unica compagnia diretta da Malpensa motivo per la quale, avendo poco tempo a disposizione, abbiamo scelto comunque di viaggiar con loro.

Una volta atterrati, dopo le varie procedure d'immigrazione..molto più sbrigative e tecnologiche rispetto quelle di Ny..abbiamo preso un taxi per il centro..non sono molto cari ma occhio a non farvi fregare! Meglio chiedere il costo prima di entrare in macchina..tanti vedendovi stranieri vi fanno la cresta..come ovunque del resto! In caso preferiate risparmiare ci sono molti altri mezzi di trasporto che collegano l'aeoporto dal centro..noi avevamo una certa fretta di arrivare...non ci tenevo affatto passare l'ultimo dell'anno in una metro o una stazione nella periferia della città! :) In più eravamo due coppie quindi il costo diviso 4 persone ci sta benissimo! wink Arrivati in hotel (noi abbiamo scelto il giusto rapporto qualità/prezzo e abbiamo optato per uno molto vicino alla Ocean's Drive, strada principale di Miami dove avevamo intenzione di trascorrere la mezzanotte) abbiamo fatto check-in e ci siamo riposati un po' in camera..il fuso e le 11 ore di volo iniziavano a farsi sentire!! wild

Una volta pronti per la serata siamo scesi in strada e abbiamo passeggiato per tutta la Ocean's Drive. Lì c'è il mondo! La notte di Capodanno poi!! Negozi, ristoranti, locali, discoteche tutto quello che volete in un lungo vialone fronte spiaggia! Ovviamente Miami seppur città statunitense ha subito molto l'influenza caraibica..si respira infatti nell'aria una forte atmosfera di Cuba. Dalla musica alla cucina, dai balli al calore della gente. 

Noi abbiamo scelto uno dei tanti ristorantini sulla strada stando molto attenti a guardare il menù per non ritrovarci brutte sorprese nel conto!  unsure Finito di mangiare (ci siamo accontentati di una bella fetta di carne ai ferri con patatine fritte come contorno...d'altronde siamo sempre negli Stati Uniti.. le Steak House sono un must!), ci siamo recati verso la spiaggia dove ci siamo messi a guardare lo spettacolo dei fuochi d'artificio allo scattar della mezzanotte. Ce l'abbiamo fatta! Siamo riusciti a rimanere svegli nonostante in Italia fossero già le 7 del mattino (un superafter diciamo! wild). Cotti ma felici di avercela fatta, siamo ritornati finalmente in camera, consapevoli di aver ben 4giorni pieni per visitarla con calma! :)

La famosissima Ocean's Drive

Le lunghissime spiagge bianche di Miami

Miami Landscape

Ps: se già siete a Miami ovviamente non può mancare una gitarella a Key West. Bellissima e caratteristica! Una vera chicca! Noi abbiamo prenotato una visita semi-guidata di una giornata qui:  GetYourGuide. Troverete numerose proposte ma se volete un consiglio evitate le escursioni in barca per vedere delfini o immersioni nella barriera corallina ecc.. non meritano più di tanto! Se non ve la sentite di noleggiare un'auto e guidare fino a Key West (sono circa 3ore e mezza di viaggio) allora usufruite solo del servizio di pulmann con guida durante il tragitto, cosicchè appena arriverete avrete un'intera giornata per gironzolarla e all'orario di ritrovo tornerete al pulmann per rientrare a Miami. Ottimo anche per evitare problemi di parcheggio! ;)